Conferenza “Il processo mediatico”.

IL PROCESSO MEDIATICO:
La giustizia nell’era del televoto
che si terrà MERCOLEDÌ 19 OTTOBRE p.v. alle ORE 17, presso l’AULA MAGNA dell’Oratorio del Duomo, sita in Via Cristoforo Madruzzo, 45 (a pochi passi da piazza fiera).
Con grande passione il team ELSA Trento ha creato per Voi l’occasione ideale per confrontarsi su di un tema scottante, quale quello riguardante, appunto, il cosiddetto processo mediatico, e farlo con l’aiuto e la guida dei più grandi esperti presenti nel territorio.
lavori, infatti, saranno moderati dal Professor Alessandro MelchiondaOrdinario di Diritto Penalepresso l’Università degli Studi di Trento, ed interverranno:
Dott. Pasquale Profiti
Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Trento
Magistratura ed opinione pubblica: regole, prassi, coscienza di ruolo
 
Avv. Andrea De Bertolini
Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Trento
Processo e media: un’estetica inquinata
 
Avv. Nicola Canestrini 
Foro di Rovereto – Ex Presidente della Camera Penale di Trento
“Assolti. Ma forse sono colpevoli.” Fair trial vs. free press
 
Dott. Fabrizio Franchi
Presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Trentino-Alto Adige
Il processo mediatico: pericoloso, ma inevitabile
L’incontro si strutturerà in due parti:
a) la prima vedrà la presentazione della tematica trattata da parte dei singoli relatori 
 
b) la seconda assumerà le vesti di una tavola rotonda durante la quale i relatori saranno interrogati dal moderatore e risponderanno anche alle domande dei presenti in sala.
L’obiettivo di questa conferenza è quello di far luce su di un tema spinoso, come può essere quello delprocesso mediaticograzie all’acume critico dei professionisti del settore.
Ci si chiederà quale sia il limite tra necessità di informazione e gogna mediatica, e si tenterà di ipotizzare strade alternative che siano, da un lato, concretamente percorribili, dall’altro, che tengano in giusto conto gli interessi in gioco. Vogliamo, inoltre, indagare quale sia il ruolo e l’impatto dei processi psicologici e sociali innescati dalla logica del processo mediatico e per farlo toccheremo alcuni dei casi più famosiche hanno occupato i Tribunali da una parte e le pagine di cronaca dall’altra negli ultimi anni.locandinaprocmed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *